LA ROTONDA DI CERTOSA IN ATTESA DI INTERVENTI

Giorno Sicurezza.jpgAnche il “Giorno” di oggi riprende il tema della pericolosità della via Emilia facendo riferimento all’incidente nel quale ha recentemente perso la vita la signora Renata Vago. Qualche imprecisione è presente nell’articolo: il Comitato Quartiere Certosa non esiste più dal luglio scorso (ad esso si riferisce la foto pubblicata) mentre ora è il Comitato Di Vittorio/Parri/Certosa a portare avanti le tematiche dell’intero quartiere al di là della via Emilia. Però il succo c’è e appare evidente a tutti come una ridefinizione della viabilità e degli attraversamenti pedonali  della zona sia ormai urgente.

Non si sa ancora quando si svolgeranno i funerali della signora Renata, così come non si sa quando sarà pronto il progetto della nuova viabilità di Certosa, né se comprenderà un ridisegno del rondò, una messa in sicurezza del passaggio pedonale dell’OVS e gli altri punti messi in evidenza nella lettera indirizzata dal Comitato al Sindaco. Si rimane  pertanto in attesa di novità, compresa la data in cui il Comitato verrà ricevuto dal Sindaco che, tutt’oggi, non è ancora stata fissata.

LA ROTONDA DI CERTOSA IN ATTESA DI INTERVENTIultima modifica: 2013-11-16T17:59:03+01:00da lmenegazzi
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento