Chiesa Certosa

Certosa val bene una visita. Chi ritenesse che nel nostro quartiere non ci sia nulla di rimarchevole, sbaglia. Vale la pena, invece, di attraversare la via Emilia per vedere l’interno della chiesa di Santa Maria Ausiliatrice, le cui bellissime pitture parietali sono state realizzate nel 1996 dall’artista Valentino Vago. “Valentino Vago è nato a Barlassina (Milano) nel 1931, vive e lavora a Milano. Appena terminati gli studi all’Accademia di Belle Arti di Brera, espone alla VI Quadriennale d’Arte di Roma.
Nel 1960 tiene la sua prima personale al Salone Annunciata di Milano, presentato da Guido Ballo.
Da quel momento il suo lavoro si andrà affermando come uno dei più significativi della pittura italiana in questi ultimi decenni.
Inconfondibile per la qualità della luce e la liricità del segno, è stato fino a oggi presentato in oltre novanta mostre personali e importanti collettive in Italia e all’estero.
Si ricordano, tra le altre, le partecipazioni a rassegne realizzate dalla Biennale di San Paolo, al Kunstmuseum di Colonia, alla Hayward Gallery di Londra, al Grand Palais di Parigi e, ancora, nei musei di Francoforte, Berlino, Hannover, Vienna.
Negli ultimi quindici anni si è dedicato, con continuità, anche alla pittura murale, affrescando ambienti pubblici e privati sia in Italia che all’estero.”  (cit. dal sito del Maestro).

Per ammirare le altre opere di Valentino Vago, in particolare le numerose chiese, questo è il link: http://www.valentinovago.it/murali.html

 

 

ultima modifica: 2015-02-24T16:09:13+01:00da lmenegazzi
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento